ESORDIO VINCENTE PER GLI UNDER 18 ALLA NEXT GEN CUP

Esordio vincente per l’Alma Pallacanestro Trieste alla fase finale della Next Gen Cup 2019: in quel di Pistoia, i ragazzi di Alessandro Nocera si impongono per 52 – 69 contro l’Acqua San Bernardo Cantù, con una prestazione più che convincente.

Due quarti dominati dai triestini, che hanno poi sofferto il rientro prepotente di una Cantù brava a tornare fino a meno sette durante il terzo periodo ma fiaccata nel finale: l’inizio è tutto dell’Alma, che mostra il talento di “Lodo” Deangeli (4/7 da due, 2/4 da tre, 2/2 ai liberi, 15 rimbalzi, 5 assist, 4 falli subiti e 3 recuperi). Cantù, dopo aver segnato il canestro del 3 – 0 all’inizio, subisce un parziale pazzesco di 0 – 16: Deangeli e le triple di Arnaldo fanno la differenza; la difesa collettiva di Trieste costringe Cantù a segnare appena sette punti in dieci minuti. La musica non cambia nemmeno nel secondo periodo, con i biancorossi solidissimi a rimbalzo: pur con un Carlino limitato in attacco dai difensori di Cantù, il team di Nocera riesce a guidare nel punteggio, grazie alle realizzazioni di Castellino (3/3 da due, 1/2 da tre, 5/5 ai liberi), che si affianca ad Arnaldo nello spalleggiare Deangeli.

Al 20’ siamo sul 16 – 40, ma nel terzo quarto un pò di rilassatezza e Cantù prende per un attimo in mano l’inerzia della partita: Trieste sbaglia qualcosa di troppo, i brianzoli aumentano la fisicità e Nasini (2/4 da due, 2/4 da tre, 4 rimbalzi, 4 assist e 4 recuperi) propizia la rimonta dei canturini insieme ad Arienti. Lo scarto dell’Alma rimane sempre in doppia cifra al 30’, ma nell’ultimo quarto Cantù si avvicina pericolosamente: i biancorossi perdono smalto nella loro manovra offensiva e l’Acqua San Bernardo arriva fino al 47 – 54. Un paio di preziosi canestri di Arnaldo, insieme alla freddezza dalla lunetta nella fase finale, propiziano la vittoria dei ragazzi di Nocera, che allungano nel finale e coronano la loro affermazione con una tripla di Giustolisi.

Domani, alle 9.30, i triestini giocheranno contro Pesaro mentre a seguire (20.30) ci sarà l’ultimo match del girone E, con i padroni di casa di Pistoia.

 


CANTU’ – PALLACANESTRO TRIESTE 52 – 69


Acqua San Bernardo Cantù:
Procida 11, Arienti 13, Marazzi 2, Nasini 10, Ziviani 7, Cucchiaro 2, Quarta 1, Boev 2, Mirkovski, Di 4, Gatti, Lanzi.
Alma Pallacanestro Trieste: Giustolisi 8, Schina 5, Arnaldo 14, Comelli 4, Antonio 2, Cattaruzza ne, Lessing ne, Carlino 6, Sala ne, Deangeli 16, Pieri, Castellino 14.

Parziali:
7-21; 16-40; 37-51