UNDER 16, SOFFERENZA VITTORIOSA CON IL SAN VITO

Trieste: nel derby cittadino con il San Vito dell’ex gloria biancorossa Davide Cantarello, i ragazzi di Bazzarini stanno fianco a fianco per quaranta minuti e riescono a spuntarla nel finale, grazie alla freddezza ai tiri liberi di Pauli, Bonano e De Giuseppe.

In precedenza, però, il San Vito era stato bravo a rendere la vita difficilissima agli ospiti, che al PalaCalvola non riescono ad allontanarsi durante il primo quarto: la verve di Pulin (22 punti alla fine per lui) è importante per i locali, mentre dall’altra parte il gioco corale dell’Alma permette il pareggio a quota 17. Nella seconda frazione, Giovanetti e Pauli cominciano ad essere ispirati e danno una bella mano all’attacco ospite, mentre in casa San Vito è sempre Pulin il trascinatore, tanto che all’intervallo lungo il numero 18 di casa ha già messo a segno 16 punti: i ragazzi di Bazzarini, però, con la forza del gruppo si portano sul +3 al 20’.

Nella ripresa, l’Alma continua a macinare gioco: il match non regala grossissime emozioni, specialmente dal punto di vista offensivo, ma si gioca all’arma bianca. Giovanetti si prende sulle spalle l’intero peso offensivo della squadra e permette agli ospiti di allungare: siamo sul +6 al 30’, con le due formazioni che fermano il tabellone luminoso sul 43 – 49. Nell’ultimo periodo, il San Vito vuole rientrare prepotentemente con Epifani, ma Trieste tiene duro ed ha la freddezza per assicurarsi la vittoria, con il finale di 57 – 62.

 

SAN VITO TRIESTE – PALLACANESTRO TRIESTE 57 – 62

San Vito Trieste:
Populin, Faidiga 9, Marchesich ne, Paliaga 8, Chicco 6, Favento, Epifani 8, Nevierov ne, Mihelj 4, Pulin 22. All. Cantarello
Alma Pallacanestro Trieste: Ukmar 3, Bonano 8, Galasso 4, De Giuseppe 9, Melis 2, Bianchini 6, Giovanetti 23, Pauli 7. All. Bazzarini

Parziali:
17-17; 31-34; 43-49
Arbitro: Covacich G.